GUIDA GRATUITA alla Maratona, Mezza Maratona e gare su strada




Ultime notizie

Consigli per il potenziamento muscolare per chi inizia a correre

Consigli per il potenziamento muscolare per chi inizia a correre  
Se esistesse un partito dei runner, da qualche anno a questa parte avrebbe vinto qualsiasi elezio...
Leggi tutto

Correre in estate: cosa deve fare e cosa deve evitare un runner quando si allena con il caldo

Correre in estate: cosa deve fare e cosa deve evitare un runner quando si allena con il caldo  
Correre di per sè è già molto faticoso, ma quando ci si allena con temperatu...
Leggi tutto

Gare su strada: l'importanza dello stretching e del riposo per evitare affaticamenti ed infortuni

Gare su strada: l'importanza dello stretching e del riposo per evitare affaticamenti ed infortuni  
Generalmente un podista over 40 che ha iniziato la pratica del running in età avanzata, pe...
Leggi tutto



Consigli per il potenziamento muscolare per chi inizia a correre


in Preparazione atletica, letto 47 volte

 Stampa         Condividi

Se esistesse un partito dei runner, da qualche anno a questa parte avrebbe vinto qualsiasi elezione. La crescita esponenziale del movimento podistico italiano si spiega con una constatazione solo apparentemente banale: correre è l'attività fisica con il migliore rapporto impegno/beneficio, e in un'ora si può effettuare un allenamento ad alto contenuto di chilometri e di intensità. Si aggiunga che, nonostante i costi di calzature e materiali tecnici siano aumentati con il passare degli anni, il running resta fondamentalmente un'attività sportiva economica.

Ecco spiegato il fenomeno delle decine di migliaia di persone che scelgono la corsa come attività per tenersi in forma durante il tempo libero, neofiti che molto spesso si trasformano in agonisti amatoriali affollando le gare su strada domenicali .

Nelle schede della Repubblica dei runner abbiamo fornito indicazioni di base su quale deve essere l'approccio al podismo di chi inizia questo sport in età adulta. Un avvicinamento graduale che, comunque, andrebbe affiancato se possibile anche da un'attività "soft" di potenziamento muscolare, da realizzarsi con esercizi ed andature sul campo di atletica o su terreni sterrati. Anche prevedere eventualmente sedute con piccoli sovraccarichi in palestra, può essere molto utile a migliorare le performance e, soprattutto, a prevenire gli infortuni.  Non mi stancherò mai di ripetere che alla base di problematiche fisiche è molto spesso una mancanza di forza muscolare abbinata ad una perdita di elasticità muscolare.

Ecco, dunque, l'opportunità di integrare gli allenamenti settimanali con strumenti di potenziamento muscolare, quali gli esercizi in forma statica: saltelli, core stability, affondi sul piano sagittale e frontale, piegamenti sulle gambe, molleggi sui piedi utilizzando un gradino, corsa sul posto con particolare attenzione a far salire il tallone sotto al gluteo in fase di richiamo. E poi esercizi in forma dinamica come gli skip in avanzamento, la corsa calciata posteriore, il galoppo frontale e laterale, la corsa saltellata, l'accenno di corsa balzata. In una fase più avanzata di preparazione e pratica podistica, potranno essere introdotti allunghi in salita di circa 80 metri in forma ripetuta.

Tutto questo perchè è fondamentale, anche per la corsa sulle distanze più lunghe, restare elastici e reattivi muscolarmente. Spesso, invece, la tendenza è quella di aumentare solo il volume chilometrico degli allenamenti, esponendosi così a traumi da sovraccarico, fratture da stress o fasciti plantari che impongono poi soste lunghe mesi dell'attività sportiva. L'ultimo consiglio è di affidarsi, il più possibile, ai pareri e al lavoro di tecnici e preparatori di atletica leggera.

Buona e lunga corsa a tutti!

pubblicato su Repubblica.it - http://www.repubblica.it/sport/running/



Stampa Stampa
 

Preparatore atletico

il mio lavoro è quello di aiutare le singole persone oppure gli atleti delle società sportive a ritrovare e mantenere la propria efficienza fisica attraverso una preparazione atletica mirata e calibrata su ogni singola esigenza.

Come contattarmi

Cell. (+39) 335.5255050

email: sergiolino61@gmail.com

Mi potete trovare anche al "Parioli Fitness Club 162" in Viale Parioli 162 (Roma)

Presso il campo di atletica "Acqua Acetosa"in via dei Campi Sportivi (Roma)